Music Off/On


Un omino piccino piccino

 

Conosco un omino piccino piccino,

che in crociera faceva il ballerino.

Riusciva, appena, a sbarcare il lunario,

ma poi come fu! Divenne miliardario.

 

Aprì cantieri, costruì ville e palazzine,

creò televisioni private, con pupi e veline.

Ma aveva sempre un quel far truffaldino,

perché era... un omino piccino piccino.

 

Poi il grande salto volle tentare:

scese in politica e si diede da fare.

Fondò un partito, diviene Premier, perfino,

restava però... un omino piccino piccino.

 

Venne accusato di imbrogli e reati,

lui si difese attaccando politici e magistrati.

Si fece leggi come fu per il "Delfino",

ma era sempre... un omino piccino piccino.

 

Era intollerante a dissensi e a opposizione.

Tentò di stravolgere, pure, la Costituzione.

Anche del Duce provò a seguire il cammino,

ma rimaneva… un omino piccino piccino.

 

Faceva festini a palazzo e in villette,

tradendo la moglie con quelle donnette.

Escort e pupe lo chiamavano "papino",

perché era... un omino piccino piccino.

 

Poi in politica internazionale...

era una macchietta di carnevale:

faceva le corna, il baciamani a un beduino...

Ma si sa, lui era... un omino piccino piccino.

 

Sfocia nel fango questa storia lunga,

per squallidi fatti di bunga-bunga.

Umiliato, il Paese va sempre in declino,

per colpa di... un omino piccino piccino.


Per frode fiscale verrà condannato

e dal Senato, infine, radiato,

ma lui non l'accetta, fa come un bambino,

perché è... un omino piccino piccino.



La sua condotta ci lascia una pesante eredità:

furberie, disprezzo per istituzioni e legalità.

Per i nostri giovani è un modello meschino,

Ecco l'omino... piccino piccino.

(Pino Bullara)



Il corvo mascherato

Il cobra

Nel segno del drago

I gradini della vita

La leggenda degli uomini animali

Il re serpente

Favole

Girotondo



HOME