Music on/off



Il bischero toscano.

 

I “dinosauri” vorrebbe rottamare,

detto fatto, comincia a darsi da fare.

Il partito vuol prendere in mano

l’ambizioso bischero toscano.

 

Sfida Bersani alle primarie,

si sente sicuro, si dà delle arie.

Ma il suo tentativo risulterà vano,

verrà battuto il bischero toscano,

 

Poi quando Bersani, per note vicende,

da segretario del partito si sospende,

alle nuove primarie, in modo strano,

sbaraglia tutti il bischero toscano.

 

Ora il governo è la sua ambizione,

anche senza passare per votazione.

“Tranquillo Enrico!” ma con un colpo di mano,

si prende il governo i bischero toscano.

 

Trasforma la scuola chiamandola “buona”,

ma tutta la base contro di essa tuona.

Riforma il lavoro in modo strano,

non si cura del popolo, il bischero toscano.

 

Per la Camera riforma la legge elettorale;

ti fa da solo una riforma costituzionale,

invogliato e benedetto da Napolitano,

non ascolta nessuno il bischero toscano.

 

Per questa riforma si gioca tutto,

ma al referendum perderà di brutto.

Un NO convinto darà il popolo italiano,

facendo dimettere il bischero toscano.

 

L’amico Paolo c’è ora al suo posto,

ma lui vuole le votazioni ad ogni costo.

Però senza leggi elettorali tutto è vano,

rimane incastrato il bischero toscano.

 

Si era presentato come un innovatore,

e dell'Italia diceva d’essere il motore,

ma ha solo spaccato il Popolo italiano,

e continua a blaterare il bischero toscano.

(Pino Bullara)

 

luigino


Home